News

Emporio Solidale " Henry Dunant"

Acri (CS) - Inaugurato l'emporio solidale CRI"Henry Dunant"

 
Acri (CS) - Inaugurato l'emporio solidale CRI "Henry Dunant"
 
 

Si è svolta il 12 maggio 2018, ad Acri, la cerimonia di inaugurazione dell'emporio solidale CRI "Henry Dunant".

L'apertura dell' emporio solidale, ha dichiarato il Presidente del Comitato CRI di Acri - Giuseppe Capalbo - consentirà alle famiglie più bisognose di poter usufruire dei beni primari proprio come se facessero la spesa in un normalissimo negozio facendo così superare loro quel momento iniziale di diffidenza causato molto spesso dallo stato di necessità.

Gli acquisti presso l'emporio solidale potranno essere effettuati usufruendo di una particolarissima moneta virtuale denominata "DUNANT" coniata appositamente dal Comitato CRI di Acri e distribuita ai beneficiari in base alla composizione del nucleo familiare ed all'indicatore ISEE.

Alla cerimonia di inaugurazione ha presenziato il Sindaco della Città di Acri - Pino Capalbo - il quale ha dichiarato la piena disponibilità nello stilare un protocollo d'intesa finalizzato a sostenere questa importante e lodevole iniziativa.

Presenti alla cerimonia, una rappresentanza della locale amministrazione comunale nonché numerose associazioni di volontariato operanti sul territorio incluso il Vice Presidente Regionale della CRI Calabria e alcuni volontari giunti anche dai Comitati limitrofi.

Croce Rossa udienza da Papa Francesco

La Croce Rossa Italiana svolge in Italia e nel mondo un servizio insostituibile, contribuendo all’apertura di una nuova mentalità. Siete presenze importanti dove c’è bisogno. Penso alle zone del terremoto o il soccorso ai migranti. La vostra presenza accanto a questi ultimi è un segno profetico necessario al nostro tempo. La missione del volontario richiama la figura evangelica del buon samaritano e nel vostro statuto sono presenti valori santi, quali l’Umanità, la stessa che spinge il samaritano: abbattete, infatti, il cono d’ombra dell’indifferenza e la cultura dello scarto, tanto attuale oggi.  Voi attraverso la compassione, invece, attuate una prassi che mette al centro della vita sociale non i soldi, ma le persone.
 
Il Santo Padre ai volontari CRI: “Siete il partito dei più bisognosi”

Con queste parole Sua Santità Papa Francesco ha voluto salutare i volontari della Croce Rossa Italiana e le delegazioni internazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa durante l’udienza che si è tenuta questa mattina presso l’Aula Paolo VI in Vaticano.

Altro principio importante del vostro Statuto è quello dell’Imparzialità che ha come conseguenza la Neutralità: voi, infatti, fate parte del partito politico dei più bisognosi”, ha spiegato il Santo Padre.

Chi guarda gli altri con gli occhiali dell’amicizia e non con le lenti della competizione si fa costruttore di un mondo migliore. Voglio chiudere - ha concluso Papa Francesco - ricordando i vostri volontari, i vostri martiri, che hanno donato la propria vita soccorrendo i più vulnerabili”. 

Oltre ai 6mila volontari di Croce Rossa Italiana, guidati dal Presidente nazionale e neo-eletto Presidente della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca, erano presenti all’udienza i massimi vertici delle Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, tra cui i Presidenti della Mezzaluna Rossa Siriana, Palestinese, Iraniana e del Bangladesh e quelli della Croce Rossa di Argentina, Venezuela, Cina, Haiti, Antigua e Barbuda, Zimbabwe.

 
L'estensione della sofferenza umana nel mondo di oggi non ha precedenti. Ma troviamo sempre ispirazione nei suoi messaggi, Santo Padre. Per noi non esistono crisi dimenticate o posti remoti. Per le donne e gli uomini della Croce Rossa, l’umanità è il principio guida che diventa realtà nelle zone di conflitto, sulle navi di ricerca e soccorso nel mar Mediterraneo, nel Centro Italia subito dopo le scosse di terremoto, tutti i giorni con gli anziani, i bambini, i senza fissa dimora, i più deboli, tutti quelli che rischierebbero di diventare invisibili. Accogliere, proteggere la dignità di ogni essere umano, promuovere l’integrazione sono per noi priorità, che tante volte abbiamo ascoltato anche nei suoi appelli recenti.

Oggi più che mai c’è bisogno di una azione comune a livello internazionale perché nessuno venga più dimenticato: non si può rimanere in silenzio davanti alle stragi in mare, ai massacri di civili, alle bombe e alle pallottole che hanno messo nel centro del mirino anche i nostri volontari e le strutture sanitarie.
 

Francesco Rocca, nel suo discorso di saluto a Papa Francesco.

 
 

Durante l’udienza, Rocca ha anche ricordato l’enorme tributo di sangue dei volontari della Mezzaluna Rossa in Siria: “Dall’inizio del terribile conflitto, 73 nostri volontari, 65 siriani e 8 palestinesi, hanno perso la vita mentre portavano aiuto e assistenza in ogni angolo della Siria, guidati dai principi di neutralità e imparzialità”.

Al termine dell’incontro, i ragazzi del centro disabili della Croce Rossa di Pisa hanno regalato al Santo Padre un quadro da loro realizzato.

 
Il Santo Padre ai volontari CRI: “Siete il partito dei più bisognosi”
 
 
Il Santo Padre ai volontari CRI: “Siete il partito dei più bisognosi”
 
 

 

INmovimento

 

 

L'Associazione della Croce Rossa Italiana, grazie allaFondazione Coca Cola e ai fondi raccolti con l'iniziativa “Menu perfetto Christmas Edition della Coca Cola HBC Italia e Autogrill”, promuove e realizza un progetto peraiutare le famiglie in difficoltà economica a sostenere i costi dell'attività sportiva dei propri figli.

Il progetto INmovimento è un contributo sportivo rivolto ai minori di età compresa tra i 14 e i 17 anni, appartenenti a famiglie residenti in Italia da almeno 5 anni, in condizioni economiche meno favorevoli, che frequentino nel periodo tra settembre 2016 e giugno 2017 un corso o un'attività sportiva con durata continuativa di almeno 6 mesi. 

L'ammontare massimo del contributo di ciascuna Dote è di massimo € 300 (Euro trecento) a
ragazzo e di € 400 (Euro quattrocento) a famiglia. 

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente on-line, (Modulo A) utilizzando la procedura presente a questo linkhttp://bit.ly/2dFIHnr , e seguendo le indicazioni riportate.

Terminata la compilazione del modulo di registrazione online, si procede con la preparazione dei seguenti documenti che dovranno essere spediti nella modalità di seguito indicata: 

1.    Copia dell'attestazione ISEE in corso di validità all'atto di presentazione della domanda;
2.    Dichiarazione Sportiva (Modulo B) attestante il costo del corso frequentato dalla/dal ragazza/o;
4.    Copia di un documento di riconoscimento, in corso di validità, del genitore o tutore richiedente.  

I documenti di cui sopra, a pena di esclusione, dovranno essere inviati dal singolo partecipante in busta chiusa, esclusivamente a mezzo RACCOMANDATA A.R., al seguente indirizzo: 

Croce Rossa Italiana, Piazza Dante n. 26 - 63900 Fermo. Sulla busta dovrà essere riportata la
seguente dicitura: “Progetto INmovimento – Anno 2016”

Si considerano regolarmente pervenute le domande spedite entro e non oltre il 27 novembre 2016, facendo fede a tal fine la data indicata sul timbro dell’ufficio postale. 

Al fine di consentire il corretto svolgimento della selezione finale dei richiedenti, resta fermo che non saranno prese in considerazione le domande pervenute successivamente alla data del 2 dicembre 2016, anche se spedite precedentemente, salvo disponibilità di risorse.

Health For All

Diapositiva001

Il progetto Health For All realizzato con il contributo della Susan G. Koman Italia Onlus.

INTRODUZIONE

Il progetto ideato dal Comitato Locale di Acri della Croce Rossa Italiana  ha come obbiettivo la diagnosi precoce e la prevenzione diagnostica su struttura mobile rivolta a categorie estremamente vulnerabili , con particolare attenzione rivolta alle donne migranti di diversa etnia e donne di fasce sociali deboli meno partecipi alle attività diagnostiche preventive.

La sede amministrativa e organizzativa è quella del Comitato Locale di Acri, ma il progetto sarà attuato mediante la struttura mobile di Croce Rossa Italiana adeguatamente attrezzata che servirà per raggiungere, in loco, i destinatari del progetto, donne migranti di diverse etnie, presso centri di accoglienza, e donne di fasce sociali deboli di categoria estremamente vulnerabili, braccianti agricoli, donne assistite da centri antiviolenza, donne straniere, donne singole con figli e tutte quelle che ci verranno segnalate dai servizi sociali e dai vari Comitati locali della Croce rossa Italiana distribuiti capillarmente in tutta la Regione Calabria .

Tutti gli uffici comunali dei servizi sociali saranno informati della possibilità di richiedere la struttura mobile per la prevenzione del tumore al seno adeguatamente attrezzata con personale qualificato e opportunamente formato. Si svolgeranno giornate informative e visite gratuite. Si organizzeranno giornate di prevenzione con relativa informazione cartacea mediante la distribuzione di opuscoli multilingue e verranno fornite dai volontari formati tutte le informazioni necessarie.

Il Progetto HEALTH FOR ALL sarà proposto in tutta la regione Calabria e in particolare in tutti i 406 comuni delle 5 Provincie della Regione e in particolare in tutti i territori dove sono presenti sedi di comitato locale della Croce Rossa Italiana. Verranno Mappate tutte le strutture di accoglienza per migranti attualmente presenti nella regione in cui siano allocate donne, con l’ausilio dei mediatori culturali volontari facenti parte della Croce Rossa Italiana.

Il progetto servirà per avere una mappa statistica sanitaria sul tumore al seno dell’intera Regione Calabria, visto che , attualmente non è stato ancora redatto un registro dei tumori regionale. E previsto che durante il progetto siano compilati dei questionari e schede statistiche anonimi  per avere un quadro esatto della situazione e sull’informazione della prevenzione del tumore al seno.

Allegati:
Scarica questo file (Autopalpazione ENG.pdf)Autopalpazione ENG.pdf[ ]676 kB
Scarica questo file (Diapositiva001.jpg)Corso di formazione per Volontari CRI[Corso di Formazione di 50 ore per volontari Della Croce Rossa Italiana della Regione Calabria per la corretta informazione sulla prevenzione dei tumori al seno. ]107 kB
Scarica questo file (Health For Hall Arabo.pdf)Health For Hall Arabo.pdf[ ]1293 kB
Scarica questo file (Health For Hall Eng .pdf)Health For Hall Eng .pdf[ ]483 kB

Informazioni

CROCE ROSSA ITALIANA
Comitato Locale ACRI (CS)

CRI - Comitato Locale Acri Via Giovanni Falcone 87041 - ACRI (CS)
Tel. (+39) 0984955812 - Fax (+39) 0984955812
Email: info@criacri.it